New Music Artist Videos
120 Videos. Showing from #1
Georges Gosset & Jo Privat - Tour de France (1949)

Add to EJ Playlist  Voir : http://lesoreil lesdansleguidon .tumblr.com/ - « 100 Tours de France en chansons » • Jo Privat (1919-1996), célèbre accordéoniste de musette et de musiques tzigane. Surnommé le « Gitan blanc », Jo Privat a été pendant 50 ans (1936-1986), l'un des piliers du Balajo, rue de Lappe (Paris), le temple du musette. Il a composé environ 500 chansons. • Georges Gosset (1906-1980), acteur français qui s'est fait un nom dans les années 1940

Les héros de juillet - Didier Barbelivien

Add to EJ Playlist  Les héros de juillet - Didier Barbelivien

Cesare Cremonini - Mezza Estate (Sigla del Giro d'Italia 2013)

Add to EJ Playlist  Sigla del Giro d'Italia 2013 "MEZZA ESTATE" Ah, come sei bella mezza estate, quando alla mia porta arrivi tu, con le tue salite, le frenate, le discese e le volate porti in me la gioventù! Ah, come sei calda mezza estate, quando all'improvviso arrivi tu, lascio le finestre spalancate, passa il Giro per le strade, tutto il resto non conta più. Cameriere, per piacere fammi bere c'ho una sete favolosa, al mio amore porti una gazzosa, sono in fuga per la maglia rosa, lascio le finestre spalancate, passa il Giro per le strade, tutto il resto non conta più. Ah, come sei bella mezza estate, quando alla mia porta arrivi tu, lascio le finestre spalancate, passa il Giro per le strade, tutto il resto non conta più, lascio le finestre spalancate: passa il Giro per le strade, tutto il resto non conta più.

Anche gli asini pedalano

Add to EJ Playlist  ....QUELLO CHE MI HA DETTO MIA MOGLIE QUANDO MI HA VISTO RIENTRARE INFANGATO IN QUEL MODO.....SEI PROPRIO UN ASI.....

Officine Pan - Gianni va veloce -

Add to EJ Playlist  Officine Pan - Gianni va veloce -

OGEROCKS - Call Me Maybe

Add to EJ Playlist  Inspired by the USA Olympic Swimming Team and the Miami Dolphin Cheerleaders, the ORICA-GreenEDGE team from the 2012 Vuelta a Espana decided to do their own version of Carley Rae Jespen's "Call Me Maybe" Directed, filmed and edited by Dan Jones http://www.twit ter.com/ozDanJo nes http://www.gree nedgecycling.co m Song Credit - Carley Rae Jespen singing Call Me Maybe (c) 2011 604 Records Inc. ORICA-GreenEDGE Vuelta a Espana team Allan Davis http://www.twit ter.com/allanda vis27 Simon Clarke http://www.twit ter.com/SimoCla rke Wes Sulzberger http://www.twit ter.com/Wes_Sul zberger Cameron Meyer http://www.twit ter.com/cammeye rcyclist Mitch Docker http://www.twit ter.com/Mitch_B owen Daniel Teklehaimanot Travis Meyer Pieter Weening Julian Dean Sports Director Neil 'The Sheriff' Stephens http://www.twit ter.com/Sheriff Stevo

La dieta di Venturelli (feat. Marco Pastonesi)

Add to EJ Playlist  The writer and journalist of Gazzetta dello Sport, Marco Pastonesi, sing with Guido Foddis a song about the most clear "failure champ" of italian cyclism: Romeo Venturelli. Venturelli was predicted from Fausto Coppi and Gino Bartali for a great career. But, unfortunately, Romeo Venturelli preferred to meet girls, and to drink wine and ransack restaurants... Marco Pastonesi told the whole story of Romeo Venturelli by the book "Meo Volava". This song explain the special "Venturelli's Diet": how to win without doping, but crossing the finish line with a congestion!!! "La dieta di Venturelli" is inserted into the concept album "La Repubblica delle Biciclette", written and performed by Guido Foddis and his band "Pedali di Ferrara". In "Repubblica delle Biciclette" CD take part also the cyclists: PETER SAGAN, SACHA MODOLO, ALAN MARANGONI, TIZIANO DALL'ANTONIA. Also italian journalists DAVIDE CASSANI, ALESSANDRA DE STEFANO and PAOLO MAGGIONI have a special role as singer. The concept album "La Repubblica delle Biciclette" is the original soundtrack of the homonymous rock-opera, the first show ever played by... a ROCKBAND ON BICYCLE!!! Check it out for the CD album, free downloads and tour schedule at the official website: www.repubblicab iciclette.it - newsletter: info@repubblica biciclette.it

Peter Sagan SINGS "La Maglia Rosa" ("The Pink Jersey")

Add to EJ Playlist  The great cyclist Peter Sagan debut as a singer in the rock-opera "La Repubblica delle Biciclette", written and performed by italian rockband "Guido Foddis & i Pedali di Ferrara". "La Repubblica delle Biciclette" is the first show ever played by... a ROCKBAND ON BICYCLE!!! Check it out for the CD album, free downloads and tour schedule at the official website: www.repubblicab iciclette.it - newsletter: info@repubblica biciclette.it

La Maglia Nera - Guido Foddis feat. Davide Cassani

Add to EJ Playlist  Brano tratto dal concept album "La Repubblica delle Biciclette" di Guido Foddis, in uscita il 21 maggio sul sito www.repubblicab iciclette.it . Dedicato a tutti i perdenti contenti, a chi pedala in ultima posizione godendo delle gioie della vita. A tutte le Maglie Nere! Tra gli ospiti del disco, Davide Cassani nel ruolo di Presidente della Camera dei Ciclisti. Alessandra De Stefano è il Presidente della Repubblica delle Biciclette, Peter Sagan il Presidente del Consiglio Maglia Rosa, Alan Marangoni il Ministro Maglia Verde, Sacha Modolo il Ministro Maglia Bianca e Tiziano Dall'Antonia il Ministro Maglia Rossa. Partecipano anche Andrea Poltronieri, Herman Medrano, Paolo Maggioni, Roberto Manuzzi, i giornalisti Marco Pastonesi, Pier Augusto Stagi e Angelo Costa. Il disco è la colonna sonora dell'omonimo spettacolo a pedali, scritto da Guido Foddis nel 2010... Il primo concerto rock suonato in bicicletta! Per richiedere il CD o lo spettacolo di Guido Foddis e i Pedali di Ferrara: info@repubblica biciclette.it

Gli Innocenti - Se vuoi andare in bicicletta

Add to EJ Playlist  Seguici su Facebook: https://www.fac ebook.com/GLIIN NOCENTI Scarica le canzoni gratuitamente: https://www.rev erbnation.com/g liinnocenti SE VUOI ANDARE IN BICICLETTA Se vuoi andare in bicicletta Non devi studiare matematica e fisica ma ti basta stare con me Per imparare senza fretta non devi più seguire ii pedali il manubrio perché ti basta stare con me Sta scritto già su wikipedia se cerchi due ruote ti appare una foto di me Mi sembra chiaro perché Se vuoi andare in bicicletta discese pianure farfalle colori per te Finché rimani con me Probabilmente anche tu ci riuscirai Ti tengo io tu non cadrai Schiena dritta e gambe lunghe che darei per stare ancora un po' con te Se vuoi andare in bicicletta non devi stancarti possiamo fermarci laggiù Così mi dici di te Così vai bene sei perfetta tu ridi nel vento io sento il profumo di te rimani ancora con me! Probabilmente anche tu ci riuscirai ti tengo io tu non cadrai Schiena dritta e gambe lunghe che darei per stare ancora un po' con te Se vuoi andare in bicicletta non puoi superarmi non devi sfidarmi perché son più veloce di te Hai fatto bene a darmi retta Adesso sei stanca ma almeno hai capito perché ti puoi fidare di me. Nel video: Carmelo Avanzato, Angelo Trotta Testo e musica: Carmelo Avanzato Gli Innocenti: Carmelo Avanzato (Voce, basso, chitarre ritmiche, tamburello) Angelo Trotta (Batteria) Franco Pietropaoli (Chitarre soliste) Flavio De Novellis (Organo) Marco Di Donna (era andato a cena fuori) Registrato a casa. Riprese: iPhone 3 - Villa Borghese (Roma)

Giro d'Italia 1935. Daniele Serra, Passa il giro.

Add to EJ Playlist  Daniele Serra, canzone (Bizzacchi-Frat i) .Premio "La gazzetta dello sport-La voce del Padrone" 1935. Canzone del giro d'Italia.GW 1037

Pedala Pedala

Add to EJ Playlist  Teresa De Sio - La mappa del nuovo mondo

..e sono felice

Add to EJ Playlist  uno dei pezzi tanto dimenticati quanto belli degli elio

La mia bici rossa - Piccolo Coro

Add to EJ Playlist  le più belle canzoni per bambini

les wampas - rimini

Add to EJ Playlist  ont déjà fait huit ans que tu nous as quittés ... tu nous as fait rêver, italiens, français, et le reste du monde qui aime le cyclisme .. Oui, pour toi peut-être Rimini est vraiment un endroit triste, pleine de sangsues prêts à vous sucer le sang jusqu'à la dernière goutte, en aidant à sucer la vie même ... mais je l'espère, avant votre départ, vous a peut-être pensé à toutes les personnes qui sont restées collées avant d'un téléviseur pour voir votre changement de rythme, les mêmes personnes qui attendre de vous rencontrer sur les pentes d'une montagne, de vous voir partir et crier "Marc force» ... les mêmes personnes qui ne pouvez jamais oubliez toi...

Gian Pieretti - Processo alla tappa Giro d'Italia 1998 - Fra poco passa il giro

Add to EJ Playlist  Grazie a mio cugino e al suo preziosissimo aiuto, nella sua collezione di VHS è riuscito a trovare la sigla tanto cercata. La sigla non ha il video in quanto è tratta dai titoli di coda dell'ultimo processo alla tappa del Giro d'Italia del 1998, infatti si sentono applausi e Gian Pieretti stesso che all'inizio canta parte della canzone. Un pezzo di storia salvato dall'oblio. Un grazie a Gian Pieretti per aver scritto questa canzone. Testo della canzone: Tiattiattira tiattiattira tiattiattira tiattiatià Tiattiattira tiattiattira Tiattiattira tiattiatià Fra poco passa il giro è un po' che mi hai lasciato e come un corridore quasi quasi mi ritiro mi chiudo in questa stanza, perché la tua presenza, malgrado passi il giro devo dire, che mi manchi da morire Fra poco passa il giro io ci speravo tanto e come un corridore che non vince ci ho anche pianto però sinceramente non me ne frega niente Fra poco passa il giro e in casa solo, io non ci resterò e una festa, una gran festa, certamente ci sarà, ci sarà un sacco di gente che per strada griderà e una festa, una gran festa, certamente si farà, mancherà soltanto Coppi perché Bartali è già la Fra poco passa il giro io sono disperato e come un corridore per disgrazia ho anche forato, senza la tua presenza sto chiuso in questa stanza, malgrado passi il giro devo dire, che mi manchi da morire e una festa, una gran festa, certamente ci sarà, ci sarà un sacco di gente che per strada griderà e una festa, una gran festa, certamente si farà, mancherà soltanto Coppi perché Bartali è già la E tiattiattira tiattiattira tiattiattira tiattiatià Tiattiattira tiattiattira Tiattiattira tiattiatià

Astor Piazzolla y Raúl Lavié - La Bicicleta Blanca (RCTV 1984 Live / En Vivo)

Add to EJ Playlist  Raúl Lavie canta "La Bicicleta Blanca", composición de Astor Piazzolla con letra de Horacio Ferrer, acompañado por Astor Piazzolla y su Quinteto Nuevo Tango, en vivo para Radio Caracas Televisión en 1984. Este concierto fue verdaderamente en vivo, aunque no haya público, dado que Astor Piazzolla y el Quinteto llegaron al estudio directamente desde el hotel, y salieron tan pronto habían terminado de tocar hacia el aeropuerto - no hubieron ni ensayos ni segundas tomas. Además de eso, todo el equipo de sonido utilizado en la grabación había llegado el día anterior, por lo tanto, la mezcla de sonido también se hizo en vivo. El Quinteto Nuevo Tango consta de: Astor Piazzolla - Bandoneón Fernando Suárez Paz - Violín Pablo Ziegler - Piano Oscar López Ruiz - Guitarra Eléctrica Héctor Console - Contrabajo (Disculpen la calidad del video y los problemas que tiene de vez en cuando, la fuente es una cinta de U-Matic que lleva guardada más de veinte años. Además de esto, este programa es uno de los primeros en Venezuela que fue grabado en estéreo) --- Raúl Lavie sings "La Bicicleta Blanca", an Astor Piazzolla composition with lyrics by Horacio Ferrer, accompanied by Astor Piazzolla and his Quinteto Nuevo Tango, live for Radio Caracas Televisión in 1984. While there is no audience, this is considered a live performance because Astor Piazzolla and the band had just left the hotel, came to the studio, performed and immediately left for the airport - there was no time for rehearsals or second takes. Moreover, all the equipment used for the recording had arrived the day before and was not tested prior to the recording. Since Piazzolla did not rehearse, the audio mix was done on the fly. The Quinteto Nuevo Tango consists of: Astor Piazzolla - Bandoneón Fernando Suárez Paz - Violin Pablo Ziegler - Piano Oscar López Ruiz - Electric Guitar Héctor Console - Double Bass (Forgive the fairly low quality and occasional video glitches, the source for this video is a U-Matic tape that has been stored for over 20 years. Moreover, this is one of the first programs recorded in stereo for Venezuelan television.) ---- Concierto Completo/Comple te Concert (FLAC): http://www.medi afire.com/?fbjk vpuz9oqcf

Pink Floyd - Bike

Add to EJ Playlist  "Bike" is a song by British psychedelic rock band Pink Floyd, and is featured on their debut album, The Piper at the Gates of Dawn (1967). In the song, Syd Barrett's lyrical subject shows a girl his bike (which he borrowed), a cloak, a homeless mouse that he calls Gerald, and a clan of gingerbread men—because she "fits in with [his] world". Towards the end of the song, he offers to take her into a "room of musical tunes". The final verse is followed by an instrumental section that can be referred to as a piece of musique concrète: a noisy collage of oscillators, clocks, gongs, bells, a violin, and other sounds edited with tape techniques, apparently the "other room" spoken of in the song and giving the impression of the turning gears of a bicycle. The ending of the song fades out with the modulated and abstracted squeak of a bicycle horn. The song was written for Barrett's then girlfriend, Jenny Spires. She is also mentioned in the song "Lucifer Sam", which is also on The Piper at the Gates of Dawn. Lyrics: http://www.lyri cs007.com/Pink% 20Floyd%20Lyric s/Bike%20Lyrics .html

Anacleta y su bicicleta - Manuel Cortès - MANO DURA Official Video

Add to EJ Playlist  Una canciòn de Manuel Cortès que se hizo famosa en la decada de los años 80 en Cuba, sale con un video hecho por Elena Picenni ( Elena Peach ) en animado...para que tambièn puedan disfrutar un rato con alegria y humor ! Esperamos que lo disfruten !!! Production by MANO DURA MANUEL CORTES - ELENA PEACH

J-Ax I love my bike

Add to EJ Playlist  J-Ax nuovo singolo I LOVE MY BIKE Regia: Gaetano Morbioli 2011 Best Sound

Andando in bicicletta

Add to EJ Playlist  Canzone composta da Francesco Fagiani e usata in un documentario da un famoso regista Cinese cxhe ha partecipato al Festival di Shangai.

COMME EDDY MERCKX SUR SON VELO - Les Enfantastiques - chorale d'enfants

Add to EJ Playlist  Cette chanson est un hommage rendu au grand champion cycliste extraordinaire et universel Eddy Merckx. Et c'est aussi l'occasion, avec humour et bonne humeur, de faire passer un petit message « écolo » : "COMME EDDY MERCKX SUR SON VELO" est la 3° chanson - clip extrait de l'album "L'Union fait la force" de la chorale "Les Enfantastiques de Belgique". Des chansons écrites avec des enfants Des chansons chantées par des enfants Des chansons pour d'autres enfants Le projet "Les Enfantastiques de Belgique" a été organisé par M. Christian Dufour avec le soutien du Ministère de l'Enseignement et de Promotion Sociale de la Communauté Française de Belgique, en partenariat avec les médias : RTBF, OUFTIVI, L'AVENIR, le JDE et la M.C. d'Arlon. Avec leur album, Les Enfantastiques de Belgique" soutiennent l'association CAP 48. Les Enfantastiques de Belgique ont donné 2 représentations au Théâtre Royal de Namur le 25 juin 2011 sous le Haut Patronage de sa Majesté la Reine et 1 représentation à la Maison de la Culture d'ARLON et donneront en 2011 et 2012 plusieurs spectacles dans différentes villes de Wallonie Un projet pédagogique, artistique, citoyen et solidaire

Oda a mi bicicleta - Martín Buscaglia (Videoclip Oficial)

Add to EJ Playlist  Videoclip de la canción "Oda a mi bicicleta" de Martín Buscaglia Presentado el jueves 22 de septiembre de 2011 en apoyo al Día Mundial Sin Autos en la web de Los Anillos de Saturno, como parte del proyecto Relatos Rodados. Este video fue realizado colaborativamen te por personas de distintas partes del mundo que enviaron sus materiales a partir de una iniciativa conjunta entre el músico y la revista cultural. Desde mediados de julio hasta el 30 de agosto, estuvo abierta la convocatoria para que todos aquellos que quisieran participar mandaran sus videos andando en bicicleta y cantando la canción. Se recibieron colaboraciones desde Bélgica, Brasil, Chile, Colombia, Guatemala, Guinea Ecuatorial, Ecuador, España, Estados Unidos, Nicaragua, y muchas ciudades de Argentina y Uruguay. Para más info visite: http://losanill osdesaturno.org

Ornella Vanoni - Hanno ammazzato il Mario

Add to EJ Playlist  Scritta per Ornella Vanoni da Fiorenzo Carpi e Dario Fo, vecchi collaboratori di Giorgio Strehler, che della Vanoni divenne compagno, dopo averla avuta come allieva all'Accademia di arte drammatica del Piccolo Teatro di Milano. Strehler e i suoi collaboratori pensarono di lanciarla come "cantante della Mala", scrivendo una serie di brani (le così dette "canzoni della Mala") nei vari dialetti italiani e lasciando credere a tutti che fossero autentici canti popolari incentrati sulla malavita. "Hanno ammazzato il Mario" rimane uno degli episodi più celebri. Ornella Vanoni la incise per la prima volta nel 1959, e successivamente nel 1982, anno in cui dedicò alle canzoni della Mala un intero LP, il terzo della serie "Oggi le canto così", in cui reinterpretava i brani più importanti della prima parte della sua carriera. Quest'ultima è la versione qui proposta.

Marcello Bettaglio - Vita in salita

Add to EJ Playlist  http://www.marc ellobettaglio.c om Acquistala su iTunes - https://itunes. apple.com/it/al bum/vita-in-sal ita/id556280404 ?i=556280408 Una canzone dedicata al ciclismo, ai più grandi ciclisti italiani (Coppi, Bartali e Pantani) e soprattutto a quello che questo sport mi ha insegnato. (vedi il testo qui sotto) A song dedicated to the most important italian cyclists (Coppi, Bartali and Pantani) and to all the things that this sport has teached to me. (read the lyrics at the bottom of this page) VITA IN SALITA Che la salita fosse difficile io lo sapevo già da piccolo ma la guardavo dalla pianura col naso in su. Che la salita non fosse facile me lo dicevano gli anziani; me lo dicevan si, ma col sorriso e l'ho fatta con la bici, l'ho sudata in tutti i modi e invidiavo quelle macchine veloci. Non la vedevano, la divoravano non si sudavano i tornanti e arrivavan su sempre prima di me, prima di me. Che la salita fosse un ostacolo l'avrò pensato mille volte ma più pedalo più mi viene in mente quella voce che mi diceva: "la differenza sta nelle gambe, la differenza sta nella fatica e non in quanto tempo ci metti a farla." Allora smetto di preoccuparmi di tutti gli altri corridori, scarico tutto quel che ho sopra di lei. Allora smetto di cercarmi una via che sia più breve. Alzo la testa e resto solo con le mie gambe, con la fatica e con questa vita in salita, vita in salita. E quando ho visto finir la strada ma continuare la salita ho visto quelli dentro le macchine consultare le cartine. Ma dov'è? Chi lo sa? Ma dov'è? Ci sarà una strada più facile? Ma dov'è? Non è qua! Ma dov'è? Chi la sa la strada più facile? Che la salita non è un ostacolo me l'ha insegnato proprio lei e più pedalo e più mi viene in mente quella voce che mi diceva: "Le cose facili non esistono, le cose facili son sabbie mobili, le cose facili non costan niente ma quel che danno è l'equivalente" Allora smetto di preoccuparmi di tutti gli altri corridori, scarico tutto quel che ho sopra di lei. Allora smetto di cercarmi una via che sia più breve. Alzo la testa e resto solo con le mie gambe, con la fatica e con questa vita in salita, vita in salita. Pedala, Pedala, Pedala, Pedala, Pedala, Pedala, Pedala, Pedala, Pedala, Pedala, Allora smetto di preoccuparmi di tutti gli altri corridori, scarico tutto quel che ho sopra di lei. Allora smetto di cercarmi una via che sia più breve Alzo la testa e resto solo con le mie gambe, con la fatica e con questa vita in salita, vita in salita. UPHILL LIFE I knew when I was young moving uphill was hard But from below I always looked up The elders always told me the hill isn't easy But they always told me this with a warm smile And I did it with my bike and I sweated it in every way and I envied those fast cars that passed me they didn't even see it, they just devoured it, didn't even sweat the turns and they always passed the line before me, just before me. The hill is an obstacle I thought of it a thousand times the more I pedal the more I remember the voice that said to me: "the difference is in your legs, and how you live with your fatigue, not in the clock and how much time you think you need" So now I stop worrying about the other riders and I take it out on the hill So now I stop looking for a shorter route I raise my head, I'm alone with my own legs, with my fatigue and this uphill life, uphill life. When the end of the road was in sight but the hill still continued I saw the car drivers looking at their maps: "Where is it? Who knows it? Where is it? There must be an easier way? Where is it? It's not here! Where is it? Who knows an easier way? That the hill isn't an obstacle I learned it as I went the more I pedal the more I remember the voice that said to me: "Easy ways don't exist. Easy ways are quicksand Easy ways don't cost a thing, but nothing is what they bring" So now I stop worrying about the other riders and I take it out on the hill So now I stop looking for a shorter route I raise my head, I'm alone with my own legs, with my fatigue and this uphill life, uphill life. Sweat it, Sweat it, Sweat it, Sweat it, Sweat it, Sweat it, Sweat it, Sweat it, Sweat it, Sweat it, So now I stop worrying about the other riders and I take it out on the hill So now I stop looking for a shorter route I raise my head, I'm alone with my own legs, with my fatigue and this uphill life, uphill life.

Les Poulidoors - (Clip) Pou Pou Pou

Add to EJ Playlist  Téléchargement: lespoulidoors.b andcamp.com



NEWS   Top Videos   Music   Classical   Listen   Funny   Fails   Artist List   Aww   Gaming   Minisode   Science   Technology   TED   TWiT   Trailers   M.M.   PBS   WSJ   AP   CSPAN   CNN   RT   Mox   TMZ   E!   ABC   CBS   Politics   Sports   ESPN   WTF   Conspiracy  

Related Uploaders:

Related Playlists:
120 Ciclismo e bicicletta - Canzoni
53 Bici e Musica - Canzoni sulla bicicletta
10 Bici e canzoni, salite e sudore
3 Ciclismo canzoni
23 Biciclette e Musica
9 varie bicicletta
11 BICICLETTA
14 bicicletta
93 Popular Tetes de bois Videos
15 Top Tracks for Tetes de bois
56 eroi del ciclismo
95 pascaliy la bicicletta
166 sport
26 Maestro
35 All Tracks by Tetes de bois
16 Bicycle
200 Popular De Rosa Videos
157 Popular Montoro Videos
174 Gnurant 6
200 Popular Sparanise Videos
200 Popular Ballabio Videos
39 Popular Rai Sport 2 Videos
98 Funny